Applicazioni

 

Grazie ai molteplici effetti benefici che ne derivano, la crioterapia sistemica trova impiego in vari ambiti della medicina.

 

Nella medicina riabilitativa e dello sport, ad esempio, si ricorre alla crioterapia sistemica a scopo analgesico, antidolorifico, antinfiammatorio, antiedemigeno e miorilassante.

 

È utile per la prevenzione e il trattamento degli infortuni, per favorire il recupero in caso di affaticamento muscolare e per migliorare il benessere fisico. È adatta per il trattamento di contratture, strappi, contusioni … sindromi dolorose da affaticamento, sindromi miofasciali; tendinopatie acute o da sovraccarico; lesioni capsulo-legamentose e della cartilagine articolare.

 

Nella medicina di base ed estetica consente di potenziare le difese immunitarie, l’emostasi e la riepitelizzazione, di ridurre il sovrappeso e la cellulite, di migliorare l’umore e il benessere psicofisico.

 

Ha effetto antiossidante, rallenta i processi di invecchiamento e riduce l’infiammazione sistemica trovando applicazione, ad esempio, nella prevenzione e cura dell’osteoporosi, in caso di dislipidemie e malattie dermatologiche (psoriasi, dermatite atopica…).