Con il termine paralisi cerebrale infantile (PCI) si intende un ampio gruppo di disturbi neurologici causati da una lesione permanente, non progressiva, del cervello in via di sviluppo, che si verifica prima, durante o dopo la nascita.
La presenza di un danno del sistema nervoso centrale influenza in modo variabile sia la funzione motoria globale sia lo sviluppo complessivo del bambino. Le conseguenze della lesione cerebrale interessano in via primaria la postura e il movimento. A questi disturbi possono associarsi problemi sensoriali, intellettivi, comunicativi, della deglutizione e problemi di tipo emotivo con difficoltà a relazionarsi con gli altri.

Parla con noi

Numero Verde 800 014 341 Attivo 8-17 lun-ven
Help